sabato, 20 Aprile 2024

Gianni Milanese

Sono nato a Mogliano Veneto nel 1946. Dopo una lunga carriera militare mi sono dedicato alla libera professione come Consulente di Direzione ed Organizzazione, attività che ancora oggi svolgo con grande passione nell’ambito dello Studio Milanese®. Scrivere rappresenta per me un hobby come il Nordic Walking, la Barca a vela, la musica Jazz e l’impegno nel Volontariato. Ho scritto alcuni racconti lunghi e numerose poesie. Ma, fondamentalmente, quando mi metto alla tastiera lo faccio per me stesso e per chi sa ancora accendere la miccia dei sentimenti cioè per coloro che soffrono o gioiscono e che, come me, nello scrivere vivono una seconda vita. In tale ottica la mia scrittura non può essere giudicata come scontata, perché l’esistenza non lo è mai. Secondo me un racconto per toccare le corde deve essere dolceamaro come appunto lo è la vita. Dal 2021 collaboro con il mensile di attualità, cultura e società L’ECO di Mogliano e con altri periodici [Trevisani nel Mondo, D&V…]. Vivo e lavoro a Villorba, ridente cittadina a nord di Treviso, nel comprensorio del Parco naturalistico del fiume Storga.

Gli articoli

La cultura del vino in Italia

Ho ereditato da mio padre, piccolo produttore vitivinicolo della provincia di Treviso, e da mia madre, nata nell’Astigiano terra di antica tradizione vinicola, la passione per la cultura del vino pur essendone...

Confessioni ad un amico di vecchia data

Ascolta l'articolo Navigando in rete si ha l’opportunità di cogliere e misurare la sensibilità dei ‘contatti’ di tutte le fasce di età. Una sensibilità che varia con gli anni e con il...

Ma quanto pesano gli auguri virtuali?

Pochi lo ricordano, ma ci fu un tempo in cui gli auguri di Natale viaggiavano per posta. Riceverli era un piacere, spedirli una scommessa. Da anni non è più così, basta un...

Tanti piccoli amarcord

Dicono che si entra nella terza età quando i ricordi prendono il posto dei sogni e confesso di esserne convinto anch’io. Penso proprio che i nostalgici siano numerosi perchè ho notato che...

L’importanza dell’orientamento nella scuola

In concomitanza con l’inizio dell’anno scolastico mi è stato proposto, dal Dirigente di una Scuola media, l’incarico di tenere agli studenti una testimonianza, utile al loro orientamento scolastico, sulla base del mio...

La corsa all’energia pulita sta accelerando

Le evidenze eclatanti e drammatiche che hanno caratterizzato negli ultimi anni gli effetti del riscaldamento del Pianeta sul cambiamento climatico, hanno riproposto con cruda attualità l’importanza del passaggio all’Energia pulita. Se ne...

BRUNELLO CUCINELLI ovvero IL “CAPITALISTA UMANISTICO”

Per sabato 15 luglio alle ore 20.45 Teatro Careni a Pieve di Soligo è stato organizzato un incontro pubblico con Brunello Cucinelli, stilista ed imprenditore, premiato a Parigi con il Neiman Marcus...

Maria Luisa Carnio – La vita, l’amore, il canto

È stato presentato domenica 21 maggio all’auditorium di Santa Caterina a Treviso il libro “Maria Luisa Carnio - La vita, l’amore, il canto” curato dal marito Gino Torresan, che ripercorre la vita...

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE TRA PRESENTE E FUTURO

L’Intelligenza Artificiale (IA) da qualche tempo è molto più di una tecnologia: Essa è riconosciuta come una disciplina che coniuga il contributo di molte scienze, con l’irresistibile fascino derivante dalla sua analogia...

Una famiglia trevigiana emigrata a Milano nell’800

Ascolta l'articolo Vittorino Milanese con sua madre, Vittoria De Carli di Viadana Ho sempre desiderato fissare i ricordi e le tracce storiche della mia famiglia di origine, quelle ombre troppo lunghe della mia...

Gianni Milanese

Sono nato a Mogliano Veneto nel 1946. Dopo una lunga carriera militare mi sono dedicato alla libera professione come Consulente di Direzione ed Organizzazione, attività che ancora oggi svolgo con grande passione nell’ambito dello Studio Milanese®. Scrivere rappresenta per me un hobby come il Nordic Walking, la Barca a vela, la musica Jazz e l’impegno nel Volontariato. Ho scritto alcuni racconti lunghi e numerose poesie. Ma, fondamentalmente, quando mi metto alla tastiera lo faccio per me stesso e per chi sa ancora accendere la miccia dei sentimenti cioè per coloro che soffrono o gioiscono e che, come me, nello scrivere vivono una seconda vita. In tale ottica la mia scrittura non può essere giudicata come scontata, perché l’esistenza non lo è mai. Secondo me un racconto per toccare le corde deve essere dolceamaro come appunto lo è la vita. Dal 2021 collaboro con il mensile di attualità, cultura e società L’ECO di Mogliano e con altri periodici [Trevisani nel Mondo, D&V…]. Vivo e lavoro a Villorba, ridente cittadina a nord di Treviso, nel comprensorio del Parco naturalistico del fiume Storga.