Il primo incontro della rassegna “Passato per il Presente – Mogliano incontra la storia”, organizzata dall’Associazione Omega aps con il patrocinio del comune di Mogliano Veneto e che inizia il 1° marzo, è dedicato al volume di Michela Ponzani, Guerra alle donne. Partigiane, vittime di stupro, «amanti del nemico» (1940-45). Nel suo libro ben documentato l’autrice ci restituisce la dimensione femminile dell’esperienza bellica, ricostruisce la guerra combattuta, vissuta e subita dalle donne italiane tra 1940-1945 e indaga a fondo i meccanismi che portarono alla degradazione della donna e del corpo femminile. Dalla trama dei ricordi e delle testimonianze, sulla scena di uno scontro terribile dove i fronti si rovesciano e gli eserciti si sfaldano, emergono le storie di donne che con coscienza vogliono combattere la “guerra totale”, rivendicando il diritto di disporre della loro sorte, ma anche le storie di donne anonime che subirono le ricadute del conflitto fatto di bombardamenti, rastrellamenti, stragi, stupri di massa. E ancora le storie di coloro che ebbero relazioni con i tedeschi invasori di cui talvolta divennero amanti: la loro storia sarà cancellata dalla memoria nazionale in nome del mito dell’eroina e madre, simbolo della nuova Italia democratica. Non si tratta, però, solo di guerra alle donne, ma anche di guerra delle donne, intesa come “lotta privata” di chi, volendo resistere, agisce anche per la liberazione di se stessa dal pregiudizio morale, dalla discriminazione sociale imposta dalla cultura maschile. Perché dietro la retorica del martire antifascista, la Resistenza contro il nazismo e il fascismo di Salò è per le partigiane un momento attraversato da tormenti interiori, da incertezze e paure.

La relatrice

Michela Ponzani Storica, autrice e conduttrice televisiva di programmi culturali per Rai Storia. È stata consulente dell’Archivio storico del Senato della Repubblica, ha collaborato per anni con l’Istituto storico germanico di Roma e ha fatto parte del gruppo di ricerca della Commissione storica bilaterale italo-tedesca. Tra le sue pubblicazioni: Figli del nemico: Le relazioni d’amore in tempo di guerra 1943-1948 (Laterza 2015); Le sindache d’Italia. Viaggio nella storia delle amministratrici italiane (Reality Book 2021).

Il libro

– Michela Ponzani, Guerra alle donne. Partigiane, vittime di stupro, «amanti del nemico» (1940-45), Einaudi, Torino 2012.