Il 5 febbraio è stata inaugurata la mostra “FRAMMENTI” curata da Roberta Gubitosi nell’ambito del progetto “Ars in tempore”. La mostra è visitabile dal lunedì al sabato dalle 9 alle 19, presso il Wine Creative Lab della Cantina “47 Anno Domini” di Roncade, via Treviso Mare 2. 5 febbraio – 17 aprile 2022

L’esclusivo Wine Creative Lab 47Anno Domini ospita le opere di otto artisti del progetto “Ars in tempore” provenienti da province e regioni diverse.  La varietà delle tematiche e dei media utilizzati testimoniano la pluralità dei linguaggi e delle forme dell’arte contemporanea. Vengono esposte opere di Donatella Bartoli, Roberta Battaglia, Enrico Del Rosso, Mario Favero, Milena Miculan, Dina Moscato, Gianni Paganelli, Ciro Zanette

L’artista triestina Donatella Bartoli esprime una visione personale del paesaggio carsico attraverso una pittura corsiva.  Di matrice espressionista sono le figure di Roberta Battaglia di Treviso caratterizzate da un’amplificazione formale e da un acceso cromatismo.  Enrico Del Rosso di Pordenone elabora un’interpretazione contemporanea del concetto di icona partendo dall’indagine delle leggi percettive dell’immagine.  Lo scultore trevigiano Mario Favero concentra la sua ricerca sulla materia dell’acciaio inox esaltando le potenzialità ottico-percettive della materia. Milena Miculan di Gorizia rievoca paesaggi essenziali e sospesi attraverso la delicatezza dei pastelli. Le opere dell’artista trevigiana Dina Moscato esprimono una visione contemporanea dell’antica tecnica del Batik. L’estrema sintesi formale caratterizza la produzione del trevigiano Gianni Paganelli, in cui la figura si scompone nel movimento e nello spazio. Ciro Zanette stravolge il paesaggio della campagna trevigiana attraverso una pittura istintiva e gestuale.

Previous articleLa bufala del “compitino che ci chiede l’Europa”
Next articleFenomenologia del prosechin.
Roberta Gubitosi è docente di Storia dell'Arte e curatrice di eventi, conosciuta nel territorio per diverse ricerche nel contesto trevigiano. Laureata in Lettere Moderne presso l'Università di Padova, ha perfezionato i suoi studi conseguendo il diploma post lauream di Specializzazione in Storia dell'arte e delle arti minori e successivamente l'abilitazione all'insegnamento. È autrice di numerose pubblicazioni, cataloghi e saggi critici. Collabora con enti pubblici e privati per la progettazione di percorsi guidati, l'organizzazione di mostre e la presentazione di artisti storicizzati ed emergenti. Dal 2019 è curatrice del progetto “Ars in tempore. Percorso di arte contemporanea nelle antiche abbazie”. Vive a Casier di Treviso.