27 October, 2021
Home / Parità di genere  / Attacco all’incontro on line “Voci per le donne”

Attacco all’incontro on line “Voci per le donne”

A seguito della grave provocazione avvenuta ieri sera durante l’incontro online “Voci per le donne”, pubblichiamo il comunicato-stampa, sottoscritto dalle associazioni partecipanti, diffuso stamane dall’Associazione L’8sempreDonneMogliano, promotrice dell’iniziativa a cui va

A seguito della grave provocazione avvenuta ieri sera durante l’incontro online “Voci per le donne”, pubblichiamo il comunicato-stampa, sottoscritto da tutte le associazioni partecipanti, diffuso stamane dall’Associazione “L’8sempre Donne Mogliano”, che dell’iniziativa ne sono state le promotrici, cui va tutta la nostra solidarietà.

COMUNICATO

Mercoledì 31 marzo alle ore 18.30 più di 60 persone erano collegate on line per partecipare all’ incontro “Voci per le donne” organizzato da l’8sempre Donne Mogliano insieme al Consiglio di zona soci Treviso Destra Piave di Coop alleanza 3.0, con l’obiettivo di coinvolgere le associazioni del territorio e la cittadinanza in una riflessione collettiva su femminicidio, lavoro delle donne, cultura di genere, mettendo a confronto esperienze, opinioni, iniziative. Un modo per approfondire insieme, anche a distanza, i temi che riguardano la condizione femminile nella società.

Dopo poco tempo dall’inizio, si è verificata una incursione di anonimi che hanno interferito nell’incontro attraverso insulti rivolti alla persona che stava portando l’esperienza della propria associazione: frasi oscene, spezzoni di filmati pornografici che richiamavano la sottomissione e l’inferiorità femminile, ritratti di Mussolini.

Insulti provenienti da voci maschili rivolti ad una giovane ragazza e a tutte le donne presenti. A conferma che se di violenza contro le donne si stava parlando, se ne poteva avere una testimonianza dal vivo, in diretta.

E’ stato un attacco violentissimo non solo alle donne, ma anche alle associazioni – ben 15 hanno dato l’adesione all’invito rivolto da l’8sempredonnemogliano – e all’intera comunità che era rappresentata in quel momento dai propri portavoce.

Azioni di questo tipo, di carattere sessista e fascista, sono frequenti ormai da tempo e sono accadute ogni qual volta si siano trattati e si analizzino temi che mettono in luce situazioni di discriminazione. Non sono ragazzate da sottovalutare, ma gravissime e premeditate azioni che, fidando sull’anonimato apparentemente garantito dalle piattaforme social, hanno l’intento di impedire alle persone di parlare, confrontarsi pacificamente e promuovere informazione, per trasmettere invece messaggi di odio.

Non intendiamo dare spazio a simili manifestazioni e agiremo penalmente in modo da smascherare chi in modo vile vuole perpetuare una cultura che è all’origine delle difficoltà e della violenza di cui le donne sono oggetto.

Continueremo con le nostre proposte e con i nostri progetti perché episodi come questo confermano ancora una volta quanto sia necessario un impegno collettivo per promuovere una cultura che sostituisca all’intolleranza e all’esclusione il confronto e l’accoglienza.

L’8SEMPREDONNEMOGLIANO

ACRA (CENTRO RICREATIVO ANZIANI)

APIO

AMICI DEL PARCO ARCOBALENO

ATTORI PER CASO

ANPI MOGLIANO

AUSER

COOP ALLEANZA 3.0

GASMANIA

CGIL TV

CGIL VENEZIA

INDACO

OFFICINA31021

OMEGA A.P.S.

POLISPORTIVA MOGLIANO

QUANTE STORIE

SOMS CIRCOLO GALILEI