27 October, 2021
Home / Settimana Particolare  / Una settimana particolare

Una settimana particolare

I fatti della settimana moglianesi sui giornali

“Una settimana particolare” è una rubrica per un lettore moglianese interessato alle vicende della propria comunità. Segnalerà in maniera obiettiva, o per lo meno tenterà di farlo, gli articoli dei quotidiani locali su Mogliano Veneto, da lunedì a domenica e per adesso solo con “La Tribuna” e il “Gazzettino”.

Gli articoli, di questa prima settimana di marzo, in tutto sono venti, distribuiti equamente tra le due testate.

L’argomento principale è la polemica sollevata da un gruppo di genitori sulla proposta di aumento della retta negli asili nido. Ben cinque articoli sono dedicati alla vicenda.  Tentiamo di riassumerla: la giunta vuole ritoccare le tariffe togliendo di fatto il tetto dei 380 euro. L’assessora e la rappresentante dei genitori argomentano convincenti e in modo diverso, ma ad oggi, domenica, non c’è ancora un accordo. Negli articoli si riportano anche le opinioni del sindacato CISL (favorevole) e del consigliere del PD Nilandi (contrario). È un po’ il tema della settimana come lo era nella scorsa il dibattito sul passaggio del Comune dalla provincia di Treviso alla città metropolitana di Venezia.

La politica viene però surclassata da ben otto articoli di cronaca nera concernenti truffe online (due), furti (cinque) o tentativi di furto(uno). Segnaliamo quello alle casette dell’acqua, poste in via Torino

(quartiere ovest) e in piazza Berto. Interessante è la storia dei furti di libri in biblioteca. Tocca solo di striscio Mogliano ma si accenna lo stesso alle incredibili prodezze del ladro seriale che si era appropriato con destrezza di centinaia e centinaia di libri.

Un articolo è riservato all’ambiente con la dichiarazione di Mogliano come Comune “plastic free” e un altro è dedicato all’abbattimento della ex casa del fascio sul Terraglio.

I cento anni della signora Alessandra Tamburini, fondatrice del gruppo San Marco sono omaggiati dai due quotidiani, vengono anche celebrati i novant’anni di Augusto Falcon che in piazza Pio X cominciò la sua fortunata carriera.

Ben ultima la cultura con un pezzo dedicato alla mostra su Piranesi al centro culturale Il Brolo.

Immagini? Due foto dedicate al Sindaco e due alla signora Tamburini.